SARONNO – “L’obiettivo è quello di avere un incontro costruttivo e collaborativo in modo da risolvere una situazione di insoddisfazione e preoccupazione che deriva dall’approvazione della delibera di consiglio comunale che prevede lo spostamento di 4 piazzole del campo nomadi di via Deledda in via Grandi”.

Sono le parole del comitato spontaneo dei residenti del quartiere tra Saronno e Gerenzano che oggi martedì 22 maggio incontreranno il primo cittadino Alessandro Fagioli nell’ambito dell’incontro richiesto il 26 aprile. “Ringraziamo il sindaco per la disponibilità. Da parte nostra ripercorreremo il percorso che ha portato alla
formalizzazione della delibera e ribadiremo il fatto che i cittadini residenti nella zona sono contrari alla scelta deliberata per diversi motivi )dalla viabilità alla sicurezza ndr) che esporremo dettagliatamente all’Amministrazione”.

E ancora: “In aggiunta vorremmo quindi sottoporre soluzioni alternative e proposte per il miglioramento del quartiere con potenzialità di offrire opportunità per massimizzare i benefici su tutti i fronti (cittadini della zona,
comune e comunità dei nomadi-sinti)”.

“Si auspica – concludono i portavoce del comitato – che il sindaco e le persone dell’Amministrazione coinvolte nella discussione possano comprendere le nostre
richieste e operarsi immediatamente nel comunicare e nel risolvere la situazione”.

(Foto archivio)

1 COMMENTO

Comments are closed.