SARONNO – Dentro e fuori per la Imo Saronno nella semifinale playoff della serie C Gold, che sabato arriva a gara 3. Si è in perfetto equilibrio e chi vincerà la partita prevista alle 21 sul campo degli avversari del 7 Laghi Gazzada andrà alla finalissima per la promozione in serie B. Mercoledì scorso i saronnesi vincendo in casa hanno portato la mini-serie in parità.

La cronaca di gara 2 – Fattore campo che si dimostra decisivo anche in gara 2 di semifinale playoff di Serie C Gold tra Imo Robur Basket Saronno e 7 Laghi Gazzada. Dopo la sconfitta in gara 1 sabato scorso a Gazzada, la Robur si trovava di fronte al primo dentro o fuori della stagione (perdendo sarebbe stata eliminata) ed ha risposto positivamente. Già in avvio si capiscono le intenzioni saronnesi con i primi punti che piovono ben prima degli 8 minuti che ci sono voluti nel disastroso avvio di gara 1. A funzionare è soprattutto il gioco in post degli esterni con Gurioli e Mariani. Dal lato Gazzada invece l’assoluto protagonista è Bolzonella che griffa 9 dei totali 13 punti di squadra in un primo quarto ce il Sette Laghi chiude sotto di due. Nel secondo periodo, la Robur infligge il primo tentativo di fuga negli ultimi tre minuti con un parziale di 10-2 con sei punti in fila di Gurioli (miglior marcatore alla fine con 20 punti e 9/16 dal campo) per il 33-23 del 20′. Rientrando dagli spogliatoi Gazzada prova a reagire ma non andrà mai sotto i quattro punti di svantaggio (41-37 del 26′, peraltro rintuzzato nell’azione successiva da Degrada) e allora Saronno entra nel quarto periodo con un minimo di vantaggio ma anche con i problemi di falli di Mariani. Il 55-42 di inizio quarto con il canestro di De Piccoli è anche il massimo vantaggio, ma il Sette Laghi trova la forza di reagire e piazza un parziale di 11-2 propiziato dalle bombe di Passerini e Somachini ed è 57-53 a sei minuti dalla fine. Una partita già vinta ora è da rivincere, ma in attacco Saronno funziona e due bombe di capitan Leva dall’angolo ristabiliscono le distanze e portano la Imo alla vittoria che alla fine sarà per 69-58.

25052018