ORIGGIO – Appuntamento a Villa Borletto di Origgio per la mostra “Respiro urbano”. Si tratta di una retrospettiva sulle grandi metropoli dell’Occidente, da Milano a New York. Sono i lavori della pittrice Maria Enrica Ciceri, artista di Uboldo che ha predisposto le proprie opere ocn diverse tecniche e che nel corso degli anni ha preso parte a numerose collettive in gallerie e musei italiani ed esteri. Tra i soggetti preferiti, le immagini dei tram. Il debutto della mostra a Villa Borletti è previsto sabato 26 maggio, con vernissage dalle 18, e si andrà avanti sino al 3 giugno. Apertura prevista sabato e domenica dalle 9.30 a mezzogiorno e poi dalle 16 alle 19.

Villa Borletti si trova in via Dante Alighieri ad Origgio. Le prime notizie documentali su quella che oggi chiamiamo Villa Borletti si hanno nel “catasto teresiano” del 1722, voluto nel 1718 per fini fiscali dall’imperatore d’Austria Carlo VI e portato a termine da sua figlia, l’imperatrice Maria Teresa che aveva anche il titolo di Duchessa di Milano. L’edificio, allora denominato “casa di massaro”, apparteneva in parte ai Conti Borromeo ed in parte a un loro affittuario, Giovan Battista Rigola. L’edificio era corredato da un grande terreno, parte del quale è oggi il parco della Villa. Il terreno era un arativo e piantagione di gelsi.

(foto archivio: una mostra artistica nella zona del Saronnese)

25052018