SARONNO – Finita, con lo sgombero di giovedì mattina, l’occupazione dello stabile di via San Francesco il centro sociale Telos torna ovunque. Dopo la trash night di venerdì, con una festa organizzata nel sottopassaggio di via Volonterio e sorvegliata a distanza dalle forze dell’ordine, gli anarchici si sono già dati un altro appuntamento.

Oggi alle 16 è prevista una free jam hip hop con Prealpi Onda Clandestina, Teste Doppia H Crew, Ocsin e Affanno. Il programma proseguirà alle 18 con un aperitivo clandestino con drink e birrette. Nessun’indizio, come tradizione, sulla location che sarà svelata all’ultimo minuto sui social network.

Insomma come annunciato nel volantino distribuito durante il presidio post sgombero, che si è poi concluso con uno scontro con le forze dell’ordine, gli anarchici saronnesi non hanno intenzione di demordere e proprio come avvenuto in occasione di passati sgomberi hanno deciso di portare il centro sociale in tutta la città.

(foto: un momento dello sgombero di giovedì mattina in via San Francesco)

26052018

7 COMMENTI

  1. Non c’è da attendere la sera della domenica per conoscere il luogo che verrà utilizzato per i deliri di questi personaggi in quanto una prima avvisaglia è stata fornita ieri nella notte di sabato nel parco pubblico di via L. Da Vinci, dove gli interventi solleciti della Polizia Locale ha ricondotto alla normalità il luogo pubblico invaso da una mandria di soggetti soggiogati dalla musica ad alto volume e dal consumo di bevande poco lecite. Il disturbo della quiete pubblica è un reato che va perseguito con i conseguenti strumenti previsti dalle leggi in vigore.

  2. È come parlare dei sassi dal cavalcavia: si acuisce il problema con emulazione e autocelebrazione.
    Ignorateli, sarà la peggiore condanna. Nulla in confronto del carcere.

  3. Mi raccomando Sara Giudici continua a fare da PR a questi delinquenti, non sia mai che decida di comportarsi da giornalista VERA invece che da filo telosina!!!

  4. “anarchici saronnesi” non direi proprio al massimo saranno in due o tre visto che solitamente i fermati abitano in altre città. Vengono a Saronno perché hanno trovato terreno fertile per i loro eccessi visto che ormai la cosa si protrae da anni e che nessuno l’ha mai affrontata con decisione

  5. Anarchici o dinquenti? Innanzitutto decidiamo questo. Ignorarli è impossibile perché causano disordini e danni quindi la cittadinanza ha il diritto di essere informata. Quello che non capisco è da cosa è data la tolleranza delle forze dell’ordine nei confronti di teppisti che non si capisce cosa vogliano.

Comments are closed.