SARONNO – Crisi politica, il parlamentare di Saronno, Gianfranco Librandi del Pd, scrive al segretario della Lega Nord, Matteo Salvini.

Illustrissimo senatore Salvini,

per queste parole sull’uscita segreta e notturna dall’euro, Lei meriterebbe – dal mio punto di vista – un’inchiesta immediata per tradimento dello Stato e di tutte le aziende italiane.

Farò l’impossibile per quanto mi riguarda affinché tutti gli imprenditori italiani vengano a conoscenza della sua profonda non conoscenza dell’economia e della superficialità con cui l’affronta.

Spero che il popolo italiano si risvegli e si renda conto di che persona inaffidabile e mentitrice sia Lei, che si riempie la bocca con tutte le Sue irrealizzabili promesse.

Peraltro, ci racconti la vera storia di Savona; non vorrà farci credere che si tratti dell’improvvisa stima assoluta in un economista che Lei fino a poco fa ignorava! Chissà quali accordi o compromessi ha nascosto agli Italiani…

La combatterò con tutte le mie forze per proteggere la nostra economia, le nostre industrie e le nostre famiglie.
Gianfranco Librandi

30052018

11 COMMENTI

  1. Gent.le On. Librandi
    non sono leghista ma vorrei rispondere alla Sua lettera ( anche se indirizzata al Sen.Salvini.
    Lei dice “….per queste parole sull’uscita segreta e notturna dall’euro, Lei meriterebbe – dal mio punto di vista – un’inchiesta immediata per tradimento dello Stato e di tutte le aziende italiane.” Non sarebbe forse meglio aprire un’inchiesta su chi i soldi della UE destinati alla ricostruzione dei paesi terremotati li ha usati per i bonus elettorali ( per es. gli 80 euro o il bonus cultura )? O magari verso chi ha usato soldi pubblici per “salvare” le banche venete e toscane ( istituti privati mi sembra ) ?
    Inoltre sempre Lei scrive “…Spero che il popolo italiano si risvegli e si renda conto di che persona inaffidabile e mentitrice sia Lei, che si riempie la bocca con tutte le Sue irrealizzabili promesse.” a mio parere il popolo italiano si già accorto che negli anni passati qualcun’altro ha fatto promesse non solo irrealizzabili ma anche irrealizzate. Si faccia dare dal Suo ufficio stampa i dati delle elezioni del 4 marzo.
    “…..Peraltro, ci racconti la vera storia di Savona; non vorrà farci credere che si tratti dell’improvvisa stima assoluta in un economista che Lei fino a poco fa ignorava! Chissà quali accordi o compromessi ha nascosto agli Italiani…” Ignorare un economista di fama che peraltro aveva già occupato posti di rilievo nel governo Ciampi ( lo ricorda vero ? ) e’ un po’ difficile. E circa gli accordi e compromessi segreti sarebbe bello conoscere quelli che l’ex segretario del suo ( attuale ) partito ha fatto negli anni in cui ha governato.
    “…La combatterò con tutte le mie forze per proteggere la nostra economia, le nostre industrie e le nostre famiglie.” spero che Lei abbia migliori risultati di quanto e’ sono riusciti a fare i governi che in questi anni si sono succeduti, tutti espressi da partiti in cui lei ha militato. Cordialità.

    • tipico risposta priva di senso; si cerca di smentire le colpe di questo Salvini tirando fuori argomenti confusi e non confrontabili;
      è inutile menarla; questo governo e questo Salvini sono un problema per il nostro futuro grande come la casa;
      io so che fino a tre mesi le cose stavano migliorando, i tassi di interesse erano bassi e cresceva la fiducia nell’Italia; in tre mesi i due somari patentati hanno fatto schizzare i tassi, messa in dubbio la solvibilità dello Stato e distrutta la fiducia nel paese
      trovate nei governi precedenti risultati simili (Berlusconi a parte)?
      quindi smettetela di fare i piangina

      • Commento fuori dal tempo 10anni di pd hanno distrutto l’Italia che è stata il fanalino di coda dell’Europa la nostra crescita è stata frutto di pure coincidenze!

  2. Una missiva fin troppo benevola ma esplicativa della personalità di un emergente leghista che estrinseca con superficialità la sua furbizia politica acquisita in epoca bossiana nei meandri di un movimento che ha sempre avuto il suo punto fermo nella separazione e nella secessione dallo Stato Italiano. Gli Italiani si sveglieranno prima o poi da questa ipnosi ed agiranno di conseguenza col proprio voto.

  3. in questo momento Salvini è certamente molto preoccupato e teso.
    Un intermezzo comico gli era necessario, almeno avrà fatto quattro risate in compagnia.
    Sempre meglio di Zelig!!!!

  4. Gianfranco Librandi, si è fatto eleggere nelle liste di Forza Italia, poi è passato (fondandolo) ad un partito che nessuno si filava (sempre di centrodestra) e che tutt’ora è tale, per passare infine al PD rottamato di Matteo Renzi…

    • Caro anonimo prova ad approfondire meglio le origini politiche di Salvini. Certamente non sono state leghiste ma da un’area diametralmente opposta.

      • Caro anonimo, non sono certamente pro Salvini del quale conosco le origini politiche, ma che Librandi scriva questa lettera a Salvini proprio non ci sta, il bue che dice cornuto all’asino

Comments are closed.