CARONNO PERTUSELLA – Impresa di Caronno & friends, la formazione costituita da giocatrici della locale Rheavendors Caronno e di altre squadre di A1, che si è presa il lusso di portare al tie-break la Nazionale del Venezuela nell’incontro andato in scena oggi al “Nespoli” di via Rossini a Bariola. Un fuoricampo, non è una novità, della venezuelana della Rhea, Yuruby Alicart, frutta due punti alle caronnesi, quando è la terza ripresa. Le sudamericane accorciano alla quarta ripresa segnando un punto, ma non basta, è solo 2-1; anche per la bravura della lanciatrice del Caronno, Michelle Floyd. All’ultimo inning il 2-2 venezuelano: si va dunque all’extra inning. Che inizia bene per Caronno grazie ad un bunt porta a casa Rebecca Caldon, 3-2; poi valida di Sheldon (appena rientrata dagli Usa) e segna Marocchino, 4-2. L’attacco del Venezuela non si fa desiderare e centra il nuovo pareggio, 4-4. Si prosegue a oltranza. Nono inning: l’attacco del Caronno non produce nulla, Maria Soto con uno squeeze fa segnare il punto decisivo: 5-4 per il Venezuela. La gara era valevole nell’ambito del torneo “Città di Caronno”, alla quarantesima edizione, con partita di ritorno fra Caronno & friends e Venezuela prevista domenica 3 giugno alle 15.

La quattro giorni del Venezuela a Bariola prosegue invece domani alla stessa ora, le 19, con Venezuela-Italia quando al “Nespoli” è previsto il pienone; in questo caso di giocherà per la prima giornata del “Torneo della Repubblica”.

(foto: alcuni momenti di Caronno & friends-Venezuela)

31052018