SARONNO – Trovati nuovi sponsor, Antonio Pilato rimane alla guida del Fbc Saronno: a darne notizia è il diretto interessato. “Nuove sponsorizzazioni ci consentono di proseguire con i nostri mezzi”.

Dopo che non si era concretizzato un passaggio di mano all’imprenditore Paolo Galli e che non si erano concretizzati i contatti con una cordata milanese, ora è in corso l’organizzazione della prossima stagione, che dunque vedrà ancora Pilato nel ruolo di presidente. Ma si profilano comunque parecchie novità sia a livello dirigenziale che tecnico: saranno ufficialmente presentate alla città entro la fine del mese. Mentre sarebbe in arrivo una richiesta di ripescaggio in Eccellenza, anche se dopo l’ultimo posto in campionato è difficile che venga accettata. Nel quale caso, l’intenzione del club è quello di allestire una squadra competitiva per il campionato nel quale è neo-retrocesso, la Promozione. Per quanto riguarda le strutture, il presidente Pilato si è incontrato con il sindaco Alessandro Fagioli: il Fbc disputerà gli incontri casalingo al ristrutturato stadio “Colombo Gianetti” e manterrà in gestione sia il centro Matteotti che il centro Prealpi.

09062018

23 COMMENTI

  1. Che schifezza, Pilato non è un’imprenditore da garantire un futuro roseo alSaronno calcando le categorie degne del suo passato, è non può gestire una società calcistica basandosi solo sugli sponsor. Di questo passo tra qualche anno i derby li faremo col Dal Pozzo. Che tristezza.

  2. Non bastano gli sponsor , che scappano dopo tre mesi. Ci vuole una società seria alle spalle credibile e con obbiettivi e capacità, Pilato dilettante , queste cose falle al Matteotti, ilSaronno è un altra cosa … vattene

  3. Sponsor: come al solito qui su questo giornalino i nomi non si mettono mai! … figurati se mettere quelli degli sponsor!

  4. Vergogna, si prospetta l’ennesimo fallimento già a ottobre, quando i primi stipendi non saranno pagati con relativo fuggi fuggi generale.

  5. Se con questa squadra sei retrocesso, adesso, con ulteriori defezioni, vuoi tentare il ripescaggio?

  6. Intanto, nonostante la fragilità economica di questo club, l’incertezza e le figuracce collezionate in mezza regione, il Comune gli dà in gestione due strutture pubbliche..vergognoso.

    • Sarebbe anche interessante capire in base a quali parametri il Comune decide di dare in gestione strutture pubbliche. Tra queste dovrebbe esserci l’affidabilità economica visto che che l’affidatario dovrebbe occuparsi della gestione di beni della comunità. Qualcuno e’in grado d rispondere?

    • Mi sembra il giusto riconoscimento a chi ha fatto fare figuracce immani alla Saronno sportiva

  7. Sì in effetti un articolo un po inusuale, in genere è opportuno e fa marketing dichiarare il brand dello sponsor, degli sponsor, con un impegno economico di x è per un numero di stagioni x.

  8. I soldi dei nuovi sponsor serviranno a saldare i debiti. Manca solo che vengano date anche altre strutture comunali!!!

  9. aggiornate…… ormai è ufficiale unica candidata al ripescaggio in eccellenza la Rhodense sic!!!!

  10. “entro la fine del mese…….”, dunque, giugno ne ha trenta … aspetteremo mica il 31….?

Comments are closed.