SARONNO – Sabato e domenica scorsi, al Paladozio di Saronno, la società sportiva saronnese ha presentato il suo cinquantesimo “Saggio di fine anno”, quello che celebra il mezzo secolo di attività raggiunto dalla prestigiosa società sportiva. Ad assistere alle esibizioni di bambine, bambini, ragazze e ragazzi che compongono il patrimonio della società di ginnastica, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale di Ceriano Laghetto c’erano il consigliere comunale delegato allo Sport Giuseppe Radaelli e il vicesindaco Roberto Crippa. Entrambi si sono complimentati con atleti, allenatori e dirigenti della società, guidata dal presidente Emanuele Campi, per l’ottimo lavoro svolto, per l’impegno profuso e i traguardi raggiunti negli anni, ringraziandoli anche per la costante collaborazione con il Comune di Ceriano Laghetto, dove da molti anni sono attivi i corsi dedicati a bambini e ragazzi.

“E’ stato anche quest’anno uno spettacolo grandioso che conferma il grande lavoro svolto da questa società alla quale siamo riconoscenti e formuliamo i migliori auguri per il 50esimo anniversario”hanno detto i responsabili dell’Amministrazione cerianese. Per celebrare la ricorrenza, la società ha realizzato anche delle magliette speciali, oltre ad un libro che racconta i 50 anni di attività e che ospita anche l’intervento del sindaco di Ceriano, Dante Cattaneo, che ha sottolineato: “Essere da 50 anni un punto di riferimento per questa disciplina in tutto il territorio è dimostrazione di serietà, passione, competenza, perseveranza. Ci piace in questa occasione pensare di avere dato, come Amministrazione comunale e come comunità cerianese, il nostro piccolo contributo alla crescita di questa associazione”.

11062018

1 COMMENTO

  1. Una campagna elettorale perenne quella del sindaco Cattaneo. Complimenti per la redazione che si è accorta dell’evento una settimana dopo. Non è mai troppo tardi….e comunque evviva la Corrias.

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.