CISLAGO – Un traguardo davvero importante per Luigia Rimoldi, che entra a fare parte del ristretto novero delle cittadine e dei cittadini che hanno compiuto i cento anni di età. Ed è stata grande festa l’altro giorno a casa della fresca centenaria: circondata dall’affetto delle persone a lei più care, si è svolta una piccola ma significativa cerimonia, organizzata dall’Amministrazione comunale proprio per festeggiarla: è stata addirittura celebrata una messa dal parroco don Maurizio nell’abitazione di Luigia, a testimonianza dell’affetto di tutta la comunità civile e religiosa di Cislago.

Molto commovente la cerimonia, è ovviamente intervenuto anche il primo cittadino Gianluigi Cartabia (tra l’altro nipote di Luigia Rimoldi) che le ha donato una targa a nome dell’Amministrazione per i suoi cento anni: “A Luigia Rimoldi con i migliori auguri da parte dell’Amministrazione comunale per il raggiungimento di questi splendidi cento anni” la scritta sulla targa. Ma non è finita qui, perché don Maurizio ha donato alla centenaria la pergamena arrivata direttamente dal Vaticano, firmata da Papa Bergoglio.

12062018