Home Cronaca Gli chiedono i documenti, migrante dà in escandescenze

Gli chiedono i documenti, migrante dà in escandescenze

657
10

MOZZATE – Sono stati i carabinieri della stazione cittadina ad arrestare nel pomeriggio di venerdì un 20enne nigeriano richiedente asilo ospitato in una struttura di accoglienza delle provincia di Varese accusato di resistenza, violenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.
Impegnati in una serie di controlli antidroga i carabinieri di Mozzate hanno proceduto a richiedere documenti al 20enne nigeriano con l’obiettivo di identificarlo. Lo straniero ha subito iniziato a dare in escandescenza, rifiutandosi di fornire generalità e documenti di riconoscimento, nonché tentando la fuga. Malgrado la reazione esagerata e inattesa i militari hanno reagito tempestivamente e sono riusciti a bloccarlo. Lui ha continuato ad opporre resistenza cercando di colpire i militari che malgrado tutto sono riusciti a neutralizzarlo definitivamente.
L’arrestato è stato così trattenuto in camera di sicurezza della stazione di Mozzate, in attesa di giudizio celebrato sabato mattina. E’ stato condannato ad un anno di reclusione con pena sospesa.

(Foto archivio)

10 COMMENTI

  1. pena sospesa?! La Nigeria lo attende con ansia: SALVINI come vedi c’è tanto ma tanto di quel lavoro da fare 🙂

  2. Con pena sospesa???? Siamo al ridicolo!!! Che vergogna…..povere forze dell’ordine…….tanti sforzi per nulla! Siamo il paese dei balocchi……assurdo!

    • è chiaro, vero, che in Italia vige un sistema giudiziario che si fa beffe delle differenze di pigmentazione o provenienza geografica? Cioè, “la legge è uguale per tutti” è un concetto che non ha bisogno di spiegazioni; per un certo tipo di reato è previsto una certa pena con determinati benefici, il fatto che siate dei beceri xenofobi non ha nessuna influenza.
      lo sapete vero?

      • ma tu chi sei per dare gratuitamente del becero xenofobo agli altri… impara il rispetto e esprimi le tue opinioni con equilibrio altrimenti nessuno ti ascolterà mai così come non vengono ascoltati i tuoi amici.

        • Tipico commento cattocomunista fai quello che ti dico non fare quello che faccio!
          Nessuna novità loro possono dire tutto!

      • Se in Italia ci fosse una giustizia che funziona il migrante ,che da escandescenze, che viene ospitato a spese nostre verrebbe preso e rispedito a casa…basta questo buonismo, siamo nel 2018 se noi ci comportassimo così al loro paese sicuramente faremmo una brutta fine!

  3. la Nigeria è un paese grande, ha tanto spazio per riaccogliere subito il suo figliol prodigo… ospite di una struttura d’accoglienza?!? … quindi rispondono loro del suo comportamento? o basta portarli qua, prendere l’obolo quotidiano, sbattersene altamente di quello che combinano e alla sera riempirsi la bocca con parole contro i populisti e dense di falso buonismo.

  4. Un richiedente asilo. Se questo vuol dire cercare di integrarsi e chiedere asilo , la speranza è che la richiesta sia respinta e rimpatriato.

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.