CERIANO LAGHETTO – Ci sono giovani tennisti che non s’accontentano di guardare i loro idoli sfidarsi sulla “terra sacra” del Roland Garros, ma giocano e s’allenano per provare a realizzare il proprio sogno. E il torneo del circuito interprovinciale “Fratelli Rossetti”, organizzato dal Ct Ceriano, è uno dei migliori palcoscenici possibili per tanti di questi under lombardi. Così, quello che è diventato ormai un appuntamento classico per il club brianzolo, ancora una volta ha rappresentato un’occasione importante per tanti ragazzi e ragazze di tutte le categorie, dall’under 10 all’under 16. Ben 220 iscritti, divisi tra i campi di via Campaccio e quelli veloci del Centro Robur di Saronno, si sono dati battaglia in un clima di grande sportività. “Il livello generale è stato molto buono – commenta il presidente del Ct Ceriano, Severino Rocco – e specie i più piccoli hanno già messo in mostra ottime doti tecniche e atletiche, frutto di un grande lavoro svolto dalle scuole tennis. Se under 14 e 16 sono già in grado di competere con giocatori adulti, quello che impressiona è vedere quello che sanno fare molti under 10 e under 12”.

Tra i tanti giovani che si sono messi in luce, ci sono pure quelli di casa. Su tutti, spiccano Tommaso Marioni e Alice Dell’Orto, che hanno vinto rispettivamente i tabelloni under 12 maschile e under 16 femminile. Marioni (3.5) ha superato Matteo Crespi (3.5) per 6-1 7-5 in quella che è stata l’ultima finale disputata. Tutto facile invece per l’altra cerianese Alice Dell’Orto (3.4), che non ha concesso nemmeno un set alle avversarie incontrate sul suo cammino e in finale ha avuto ragione di Gaia Alessandrini (4.2) con un rotondo 6-1 6-0. Da segnalare anche le semifinali raggiunte da altri portacolori del club brianzolo come Lorenzo Furia (Under 16) e Alessandro Corsini (Under 10). “Siamo molto soddisfatti per i successi di Marioni e Dell’Orto, ma quello che ci fa ancora più piacere è constatare come, dietro di loro, ci siano tanti altri ragazzi e ragazze ugualmente competitivi. Negli anni scorsi abbiamo puntato molto sui più piccoli e adesso stiamo raccogliendo i primi risultati importanti”, aggiunge il presidente Rocco. Ma le buone notizie per il club di via Campaccio non finiscono qui, perché il giovanissimo Filippo Castelli si è aggiudicato la prima tappa del circuito Head Sport Center under 12 disputata a Besozzo (Varese). Tra l’altro proprio Castelli e Marioni, insieme a Tobia Baragiola, saranno impegnati nei prossimi giorni nei Campionati regionali a squadre under 12 a caccia di un pass per la fase nazionale. Proprio come Alice Dell’Orto che, insieme ad Anna Menegazzo, ha già raggiunto le semifinali regionali femminili under 14.

13062018

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.