Home Gerenzano Parco degli Aironi, il tennis diventa protagonista

Parco degli Aironi, il tennis diventa protagonista

390
0

GERENZANO – Il tennis a grande livello è sbarcato anche al Parco degli Aironi: da due anni ormai si svolgono con regolarità tornei cui partecipano atleti di buonissimo che regalano grande spettacolo ai presenti. Un’avventura iniziata nel 2016 grazie a un gruppo di appassionati: “Tutto ha avuto inizio quando solamente nell’agosto 2016, i campi erano semi deserti. La domanda all’associazione Ardea onlus era quella se avessero una persona che organizzasse tornei o qualcosa di simile. Alla risposta che stavano cercando qualcuno ci fu l’offerta di collaborare volontariamente proponendo un torneo”.

Ci furono 34 iscritti e il giorno della finale il sindaco di Gerenzano premiò il vincitore, il torneo venne così riproposto poco dopo e il mese successivo ci furono ben 56 iscritti. Oggi il gruppo ha permesso alla kermesse di arrivare a quasi 200 persone che da due anni giocano fra loro fino ad arrivare a quest’anno. Senza contare il coraggio di iscriversi alla coppa Italia Uisp/Raft (circuito amatoriale ma con giocatori di ottimo livello alcuni pari ai terza categoria) e iniziare l’avventura. “Fase provinciale a gironi superata con brivido e fase regionale con tabellone ad eliminazione diretta, arrivare in finale vincendola al circolo Quanta Village di Milano e diventare campioni regionali è stata una grande emozione”.

Poi la fase nazionale tra le vincenti di ciascuna regione ad lbarella (Rovigo) a rappresentare la Lombardia in un villaggio sportivo modello torneo Atp. Il piccolissimo Parco Aironi di Gerenzano a confrontarsi con circoli tennis di livello nazionale come quello di Coverciano, Roma o Napoli: sesto posto finale sconfiggendo Piemonte e Friuli Venezia Giulia e perdendo solamente al tie break del terzo set e del terzo e ultimo incontro con la Campania. Ecco i partecipanti e gli artefici di questo meraviglioso risultato: Marco Vicenzetto, Luciano Corbetta, Massimo Rota, Andrea Bassani, Antonio Migliarino, Lorenzo Castiglioni, Tino Subashi. Accompagnatore Christian Colombo.

13062018