SARONNO – Pesante conta dei danni per Saronno dopo l’intensa pioggia e la grandinata che martedì pomeriggio ha interessato la città e l’intero comprensorio. Particolarmente colpite le aziende agricole del Saronnese che come annunciato da Coldiretti hanno dovuto fare i conti con i danni provocati dai chicchi di ghiaccio caduti poco dopo le 18.

A lanciare l’allarme è stato proprio Coldiretti che in una nota ha, dalla sede di Varese, sottolineato i problemi del comprensorio della città degli amaretti: “Campi allagati e grandine che colpisce strutture, serre e impianti di orticole nel Saronnese, allettando fieno e colture in campo: è l’ultimo colpo messo a segno dal maltempo in una stagione già messa in crisi dalla continua alternanza di sole e pioggia”.

Se la situazione è tornata rapidamente alla normalità nei due sottopassaggi allagati è stata particolarmente critica la situazione al Matteotti dove si è creata una maxi pozza d’acqua nei pressi del nuovo dosso. Sul posto, in seguito alle segnalazioni di diversi cittadini sono intervenuti nella mattinata di ieri i tecnici della Saronno Servizi che hanno provveduto ad uno spurgo dei pozzetti dell’intero quartiere.

(per la foto ringraziamo il nostro lettore)

14062018