UBOLDO – E’ stata arrestata dai carabinieri della stazione di Uboldo una 22enne nomade, nata in Germania ma di origini romena e in Italia da diversi anni, ricercata da gennaio 2018. A carico della ragazza è stato emesso dal Tribunale di Roma, un ordine di carcerazione in seguito ad una condanna a un anno e mezzo di reclusione per un furto commesso tre anni prima.

La 22enne è stata fermata ieri pomeriggio, dai militari, mentre si trovava in centro paese con la famiglia. L’arrivo della pattuglia ha suscitato un po’ di agitazione nel gruppo tanto che i carabinieri hanno deciso di effettuare un accertamento. E’ subito emerso che sulla ragazza pendeva il mandato di cattura emesso già sei mesi fa. La 22enne, non ha opposto resistenza, ed è stata condotta in caserma. Svolte le pratiche burocratiche è stata scortata al carcere femminile di Como, dove dovrà scontare la pena inflittale.

(foto d’archivio: i carabinieri in azione a Saronno)

19072018

4 COMMENTI

  1. Un grazie ai Carabinieri della locale stazione di Uboldo sempre vigili alla sicurezza dei cittadini Uboldesi, meno Polizia Locale e più Carabinieri.

  2. Ma perchè? I nomadi sono perfettamente integrati e onesti lavoratori. E’ vietato solo pensare di censirli ed espellere gli irregolari.

Comments are closed.