SARONNO – “Salvini, con Conte e Di Maio al seguito, ha scelto le armi di distrazione di massa come la polemica sui rom e sui migranti per nascondere i veri problemi del Paese: la necessità di creare lavoro e di promuovere investimenti. Il nostro compito di oppositori è quello di riportare il dibattito sulle questioni importanti per il futuro del Paese, senza cadere nella trappola dei tweet di Salvini, con i quali non si governa e non si affrontano problemi”. Lo dichiara saronnese Gianfranco Librandi, deputato Pd.

“Già con il Def il governo mostra le sue crepe e incongruenze: non sanno come reperire 12,5 miliardi per il 2019 e 20 per il 2020 per evitare l’aumento di Iva e accise; allo stesso tempo però vorrebbero abbassare le tasse, aumentare la spesa pubblica e magari far calare il debito; in contemporanea chiedono a Bruxelles l’autorizzazione a fare un po’ più di deficit, tanto per gradire. Poche idee, ma molto confuse”, conclude Librandi.

21062018

8 COMMENTI

  1. Il cinguettio dei passerotti al risveglio mattutino è una musica piacevole da ascoltare ma se si rapporta ai tweet dell’unico premier che oscura in fase crescente gli altri due titolari di questo Governo diventa sempre più fuorviante.

  2. Direi che ha ragione, ogni giorno una sparata su Rom, migranti , niente più tasse da pagare ….
    Ma in concreto per l’economia e per il lavoro cosa si vuole (e cosa è possibile) fare, attendiamo settembre ?

  3. Beh da ieri Salvini, dopo i migranti e i rom, ha un nuovo nemico nel bersaglio: gli onesti che pagano le tasse… egli altri tacciono…

    • Da ieri un altro nemico: i genitori che fanno vaccinare i propri bambini…ma lauree in mendicina ne abbiamo ??

  4. Di noi si sa dove abitiamo ,cosa facciamo,ci prendono le impronte digitali per un passaporto….e dei Rom ??! Niente…andiamo avanti col buonismo.

Comments are closed.