LIMBIATE/CESANO MADERNO – É morto questa mattina, 6 luglio, mentre lavorava su una piattaforma a Cesano Maderno, l’operaio 51enne residente a Limbiate. Giovanni Spagnoli stava riparando con un collega il tetto del capannone di una ditta che si occupa di imballaggi di carta e che ha sede in via Manzoni a Cesano Maderno. Per cause ancora da accertare, la piattaforma si é ribaltata e il limbiatese é rimasto schiacciato contro il cestello. L’incidente si è verificato nel cortile di una azienda dove nei giorni scorsi si erano registrati danni alla copertura a causa del maltempo.

Sul posto un’automedica e l’ambulanza, arrivate in codice rosso, ed anche i vigili del fuoco ma l’uomo era già morto. Ai carabinieri della Compagnia di Desio il compito di accertare le dinamiche dell’accaduto: al riguardo sono già stati eseguiti tutti i rilievi del caso sul posto e sono stati ascoltati come testimoni le persone che per prime hanno dato l’allarme attivando la macchina dei soccorsi.

(foto archivio)

06072018

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.