Home Groane Sei fuori di cinque pasti? Niente mensa scolastica

Sei fuori di cinque pasti? Niente mensa scolastica

172
0

LIMBIATE – Lo specifica il nuovo regolamento di accesso ai servizi scolastici approvato nell’ultima seduta di consiglio comunale: i bambini le cui famiglie avranno un saldo negativo sulla tessera della mensa scolastica di cinque pasti non potranno rimanere a pranzo nella mensa della scuola. Quindi, o verranno ritirati dalle famiglie all’intervallo e poi riportati a scuola, oppure rimarranno senza cibo.

La linea dura adottata dall’amministrazione Romeo nell’ultimo mese di scuola per far fronte ad un debito importante della refezione scolastica (i due terzi degli utenti non avevano un saldo positivo per l’anno in corso) prosegue dunque anche nel nuovo anno 2018/2019 che si aprirà a settembre, anche se la procedura è stata rivista in base all’esperienza del mese di maggio.

Ecco che quindi, alle famiglie verrà lasciato un breve periodo di pre-avviso, pari a cinque pasti in difetto: non appena la tessera andrà in negativo, la famiglia verrà avvisata con un sms della situazione debitoria e avrà qualche pasto di tempo per ricaricarla (con la possibilità di farlo anche online). Qualora non lo facesse, al sesto pasto, ovvero la settimana successiva all’accumulo del debito, sarà disposta l’interruzione del servizio di refezione scolastica. Se il bambino non verrà ritirato all’ora di pranzo, rimarrà in classe senza poter mangiare, né consumare pasti portati da casa.

Nonostante le critiche arrivate dall’opposizione, il sindaco Antonio Romeo ha difeso la linea adottata dalla giunta, rimarcando come “un debito di 300mila euro per un servizio i cui costi vengono spalmati sulla collettività sia inaccettabile”, e ricordando che per le persone in difficoltà reale è previsto un aiuto contributivo dai servizi sociali.

07072018