Home Città Banfi: “Che sorpresa! Il Comune ammette che i 100 mila euro sono...

Banfi: “Che sorpresa! Il Comune ammette che i 100 mila euro sono fittizi!”

782
10

SARONNO – “Sorprende l’ultima nota dell’amministrazione: spiegano persino loro che i 100 mila euro per i risarcimenti a quanti hanno subito danni dalle manifestazioni non autorizzate… sono fittizi. Non ci sono”.

E’ questo l’inizio del commento, condiviso sulla propria pagina Facebook da Francesco Banfi in merito alla scelta dell’Amministrazione comunale di mettere a bilancio una variazione di 100 mila per i soldi richiesti al Ministero come risarcimento per il raid vandalico della vigilia di Natale.

“Al momento sono due voci di bilancio (entrata e uscita) non finanziate.
Se, come vengono edotti i cittadini, il bilancio funziona così ed è importante per indicare i desiderata politici, suggerisco di volare alto: si mettano in uscita 10 milioni per il restauro di palazzo Visconti e in entrata la richiesta a qualche ministero, da pescarsi tra cultura e infrastrutture”.

Ma non è l’unica recriminazione mossa dal consigliere comunale indipendente: “Anche sul conteggio dei 100 mila ci sarebbe qualcosa da dire. In consiglio comunale sono stati indicati coloro che subito danni ma anche le spese sostenute per il ripristino degli edifici pubblici e gli straordinari della polizia locale… spese già sostenute, per l’appunto. Quindi perché inserirle tra le uscite fittizie se sono già in altre voci? Perché le regole del bilancio lo impongono… quando ti inventi delle entrate”.

E rincara: “Addirittura, teniamo conto che servirà quantomeno una denuncia come prova per richiedere l’eventuale rimborso: hanno denunciato in pochissimi commercianti. Quindi le spese per sostenere concretamente saranno presumibilmente una piccola parte dei centomila… magari bastavano 15mila euro per dare concretezza ad una azione politica. La stessa cifra che nella stessa variazione ha aumentato il “contributo per le associazioni sportive” -portato a 30mila complessivi- successivamente indicato come “TreValli”. Ovviamente ho votato contro la variazione”

10 COMMENTI

  1. banfi, banfi come si vede che la caduta dalla poltrona ti fà ancora male. prima dovevi parlare, prima dovevi comportarti onestamente. adesso è solo astio

    • ma non pensa che il motivo della trombatura fosse dovuto a esternazioni non gradite ?

  2. Difatti coerentemente il “trombato” Banfi era sempre presente alle TreValli …sotto o sopra al palco … gesti forti che denotano quanto era contrariato ex-assessore….
    Ma almeno il silenzio ogni tanto!

  3. Ma sono io stupido o altro? In consiglio comunale già era stato detto chiaramente che questi soldi a bilancio erano un “desiderata”, che solo in caso di successo sarebbero stati poi creati i/il capitolo di spesa… il consigliere Banfi ci ha messo una settimana per capirlo? Rapido direi…

    • Sentito per radio tutta l’opposizione incluso Banfi lo ha detto subito. Poi il proclama giornalistico dell’amministrazione parlava di 100000€ per i danni come una concretezza… al terzo proclama è la stessa amministrazione, come dice Banfi, ad ammettere l’inesistenza dei soldi.
      Non ci vuole molto a capire che quelle leghiste sono solo parole. Bene fanno Licata e Banfi a ribadirlo.

      • No, da subito detto chiaro che è un tentativo è per questo inserito in bilancio come richieste rimborsi senza capitoli di spesa. Basta poco per capirlo, normalmente una testa….

  4. il trombato ha sempre fatto promesse, le rare volte in cui si riusciva a trovarlo. Quante mantenute? Si vergogni di criticare, adesso che finalmente non ha un ruolo che sarebbe dovuto essere esecutivo e che ha occupato pessimamente.

Comments are closed.