SARONNO – Scarso coinvolgimento degli ambulanti e scarsa attenzione per le loro esigenze che di conseguenza sono quelle dei residenti che non vogliono perdere il mercato settimanale nella frazione al confine con Rovello Porro.

Alla Cassina Ferrara non è piaciuta la scelta, e la modalità con cui è stata presa, di spostare i banchi da via Einstein alla nuova area attrezzata, che si trova tra via Pastore e via Pozzo. Il trasferimento sarà operativo dal mese di agosto.

“Lo spostamento non è stato concordato con noi ambulanti, abbiamo parlato con l’assessore qualche tempo fa ma nessuno ci ha avvisato della novità o studiato la nuova soluzione con noi. Abbiamo saputo solo pochi giorni fa del cambiamento che sarà operativo dai primi di agosto. Si tratta di pochi metri ma dove siamo ora c’è passaggio invece nel nuovo spazio saremo rilegati in un angolo”.

Preoccupati anche i residenti che utilizzano gli stand per i loro acquisti: “Ci sono solo 8 banchi – spiega un cliente – speriamo che la nuova location non scoraggi gli ambulanti che, malgrado il numero esiguo, rappresentano un buon servizio per il nostro quartiere”.

14072018

7 COMMENTI

  1. Gli 8 ambulanti e i 10 cittadini della Cassina che lo frequentano (e anche tutte le altre centinaia di cassinat che hanno voluto il mercato, e poi non ci vanno) HANNO STUFATO.

  2. Questa è la “vecchia” politica di Strano: scoraggiare fino all’estinzione. Cosí si risolve il problema. Sono un casinat e ho votato SAC: mi pento amaramente e non lo faró mai piú.

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.