COMASCO – I carabinieri di Cermenate, nel corso della nottata di ieri, hanno arrestato un uomo e la sua compagna, rispettivamente quarantaquattrenne e ventiseinne (conviventi), di Cermenate per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione si è conclusa quando, a seguito di numerosi servizi di appostamento e pedinamento (accompagnati dai pattugliamenti svolti in quei territori) in via Turati di Cermenate, all’esito dell’irruzione in casa da parte dei militari i due sono stati sorpresi in possesso di 105 grammi di hashisc, 24 grammi di cocaina, 7.2 grammi di eroina, denaro contante di diverse migliaia di euro (nonché franchi svizzeri), un bilancino di precisione.

Insomma, una vera casa dello spaccio, organizzata nei dettagli per soddisfare le richieste degli acquirenti di narcotico. Gli arrestati sono stati trasferiti nel carcere di Como, a disposizione dell’autorità giudiziaria ed in attesa della convalida del provvedimento di fermo. Proseguono le indagini per chiarire ogni contorno della vicenda.

(foto archivio)

17072018