SARONNO – Festa grande per la sezione Aia di Saronno che ha recentemente celebrato il quarantesimo di fondazione con un incontro a Villa Gianetti, sede comunale di rappresentanza in via Roma, e poi con un rinfresco nalla cornice della storica Casa Lazzaroni di piazza San Francesco. Ospite Marcello Nicchi, ex arbitro internazionale e dirigente arbitrale che ha animato l’appuntamento di Villa Gianetti dando consiglio ai giovani colleghi e raccontando aneddoti della sua lunga carriera; a fare gli onori di casa è stato il presidente locale Davide Rosio.

Alla serata anche il presidente arbitrale lombardo, Alessandro Pizzi, pure lui della sezione di Saronno, con Alberto Zaroli dell’Aia. A seguire le premiazioni: targhe per gli ex presidenti saronnesi Alessandro Mantegazza e Angelo Cozzi targa, e riconoscimenti per associati di lunga data come Gregorio Dall’Aglio e Mauro Paleardi; nonchè a Edoardo Piazza per i suoi quarant’anni in sezione, con premio consegnato da Nicchi. Un riconoscimento è andato a Giuseppe Clerici e l’annuale “Premio Pierino Cattaneo” è stato assegnato ad Antonio Rinaldi “silenzioso lavoratore che si dedica sempre agli altri”.

04082018