ROVELLO PORRO – Forze dell’ordine in azione l’altro ieri per intervenire contro un “fuggiasco” che non aveva ottemperato agli obblighi della carcerazione preventiva. Nella fattispecie, i Carabinieri della stazione di Turate hanno rintracciato e tratto in arresto S.I., cittadino rumeno di 46 anni, dimorante a Rovello Porro.

L’uomo era stato colpito nel recente passato da un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni della Procura della Repubblica di Como, dovendo scontare una pena definitiva di un anno e otto mesi di reclusione per aver commesso il reato di maltrattamenti in famiglia, fatto avvenuto quasi dieci anni fa, esattamente a Rovello Porro nel 2008. L’uomo è stato dunque portato alla Casa circondariale del Bassone, Como.

Sempre l’altro giorno, i Carabinieri della Tenenza di Mariano Comense, hanno rintracciato e tratto in arresto O.S., 19 anni, abitante a Mariano Comense, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Como, in quanto gravemente indiziato dei reati di maltrattamento in famiglia, lesioni personali aggravate, atti persecutori e danneggiamento.

(foto di archivio)

08082018

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.