CERIANO LAGHETTO – Lite fra comunità a Solaro, ancora una volta interviene il sindaco di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo. Che entra a gamba tesa su quanto accaduto nel paese limitrofo: “Cosa? A Solaro, in provincia di Milano, c’è stato uno sfortunato scambio culturale tra le “pacifiche” comunità pakistana e marocchina? Quello che è certo è che l’ennesima rissa ci restituisce un quartiere multietnico, quello di San Pietro, in cui residenti italiani e immigrati regolari non ne possono più”.

Continua il primo cittadino di Ceriano: “Gli amministratori del Partito democratico, ancora numerosi in giro per l’Italia, dovrebbero smettere di essere razzisti con gli italiani. E’ proprio vero che la paura fa 90, queste persone sono consapevoli che con le elezioni comunali alle porte e con il ministro Matteo Salvini che ha messo nel mirino i furbi della falsa accoglienza, la pacchia sta per finire anche per loro”. E’ noto l’impegno di Cattaneo sull’argomento, sul quale era intervenuto parecchie volte anche nel recente passato.

08082018

9 COMMENTI

  1. Pensi a Ceriano che ha già i suoi problemi ed eviti di fare campagna elettorale a mesi dalle elezioni.

    • ma quale campagna elettorale starebbe facendo che è già al secondo mandato e non si può candidare come sindaco

  2. Tutta invidia, così averne di Sindaci come lui, serio, in ogni occasione ci mette la faccia e sa stare in mezzo alla gente sia col ricco che con il poveretto di turno e sopratutto sa ascoltare i problemi della sua gente. Grande Dante ,avanti tutta…….

    • Si, sa ascoltare , sa stare in mezzo alla gente , si impegna , ma quali sono i risultati , siamo stati in ferie e quando abbiamo detto di essere di Ceriano Laghetto , ci hanno guardato chiedendoci se è vero che sia la “scampia” del Nord, abbiamo il più grosso centro commerciale della DROGA , ed il signor Dante sindaco da ormai 10 anni , è meglio che telefoni a Salvini visto che è il suo segretario e risolva questa situazione altrimenti e meglio che si dimetta altro che raccolta firme e consigli comunali , FATTI ,non selfie .

      • Si lamenta per 6 mesi di governo altri hanno avuto oltre 8 anni é sono solo riusciti ha importate risorse spaccianti ora una cosa l’ha fatta chiudere i porti questo è il primo passo!

  3. Scusi sindaco ma è ancora convinto che a Solaro è tutto nella norma?
    Sarebbe ora di fare un giro per capire che non c’è nulla in ordine, alla prossima amministrazione occorrerà più di un quinquennio per sistemare le rovine lasciate da questa giunta!

Comments are closed.