Home Ceriano Laghetto Dopo lo scoppio di Treviso: solidarietà dei leghisti cerianesi ai colleghi veneti

Dopo lo scoppio di Treviso: solidarietà dei leghisti cerianesi ai colleghi veneti

198
1

CERIANO LAGHETTO – Ordini esploso davanti alla sede della Lega Nord a Treviso; anche dai leghisti di Ceriano Laghetto non manca un messaggio di solidarietà ai responsabili della sezione veneta. “Non ci fate paura, non ci fermerete! Avanti con il buon governo di Zaia in Veneto e con il gran lavoro del ministro Matteo Salvini! Avanti ancora più forti” le parole riportare sulla pagina Facebook della sezione cerianese del Carroccio. A Treviso si è verificata una esplosione davanti alla sede leghista: la notte fra il 12 ed il 13 agosto era già stata fatta deflagrare sul posto una bomba carta.

Poi il 16 agosto è avvenuto il ritrovamento di un ordigno più pericoloso, che è stato disinnescato dagli artificieri. Sull’intera vicenda sono adesso in corso le indagini della polizia di Stato e della procura di Venezia.

(nella immagine d’archivio, foto di gruppo dei militanti della sezione Lega Nord di Ceriano Laghetto con il sindaco Dante Cattaneo)

17082018

1 COMMENTO

  1. A saronno dalla lega tutto tace! La vera lega è a ceriani, a saronno c’è solo sac. 😈

Comments are closed.