Home Politica Genova, Librandi: “Adesso Toti fa la vittima?”

Genova, Librandi: “Adesso Toti fa la vittima?”

254
0

SARONNO – “La Regione Liguria aveva e ha le competenze necessarie per le attività di controllo e di tutela della sicurezza delle infrastrutture e della viabilità: sono le deleghe dell’assessore ai lavori pubblici, infrastrutture e viabilità Giampedrone. Dunque trovo quanto meno discutibile la richiesta di nomina del presidente Toti a commissario, mentre è certamente surreale che lo stesso Toti annunci la costituzione della Regione come parte civile nell’inchiesta sul crollo del ponte Morandi di Genova”.

Lo ha affermato, in una nota diffusa da Askanews, l’imprenditore Gianfranco Librandi deputato ed esponente del Pd che torna a parlare sulla tragedia di Genova costata la vita a 43 persone.

“La Regione era un controllore, non un utente. Questa corsa a salire sul carro delle vittime, per scaricare le responsabilità altrove, è politicamente inaccettabile. Il centrodestra governa la regione da più di tre anni, ha le stesse responsabilità dei governi nazionali, se non maggiori”, conclude Librandi.

24082018