SARONNO – Nella giornata dell’altro ieri, martedì 12 settembre, si sono svolti in tutta la città di Saronno, ed in particolare nelle zone centrali e nell’area della stazione ferroviaria “Saronno centro” controlli specifici della polizia di Stato con l’ausilio della polizia locale per il contrasto alla microcriminalità ed il degrado urbano; che hanno portato alla identificazione di molte persone.

“Questi – dichiara il sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli – sono interventi sicuramente utili e necessari per la prevenzione e per sicurezza dei nostri cittadini. Ringrazio la Questura di Varese per l’attenzione che sta ponendo alle problematiche della nostra città. Avere agenti e personale qualificato sul territorio è certamente importante anche per limitare la percezione di insicurezza che ancora esiste nelle persone a causa di politiche sbagliate dei governi di sinistra che di fatto hanno solamente aumentato il numero di clandestini e irregolari presenti sul territorio”.

(foto: una delle pattuglie della polizia di Stato impegnate nei controlli avvenuti a Saronno)

14092018

1 COMMENTO

  1. …ah ora é un problema di percezione. Dopo una campagna elettorale basata sulla paura e sul terrorismo psicologico ora il problema è la percezione. Le parole del sindaco sono sempre delle capriole in aria contro la logica.

Comments are closed.