MILANO – Ieri, giovedì 13 settembre, al 39esimo piano di Palazzo Lombardia a Milano si è svolta la presentazione del Trittico Regione Lombardia, evento ciclistico che fa parte la “Tre Valli Varesine”. Alla conferenza stampa è intervenuto il sindaco di Saronno Alessandro Fagioli accompagnato dall’assessore comunale allo Sport, Gianpietro Guaglianone. “Sono orgoglioso di essere qui alla presentazione di un avvenimento unico del suo genere a rappresentare tutta la città di Saronno” ha detto il sindaco durante il suo intervento. “Alla mia amministrazione – ha detto ancora il sindaco – sta molto a cuore la Tre Valli Varesine al punto di stipulare un accordo con la Società ciclistica “Alfredo Binda” fino 2020 per dare continuità ad un evento molto importante che ha sempre avuto grande successo in città”.

Proprio nel 2020 la Tre Valli festeggerà i suoi cento anni. “La Tre Valli – ha spiegato ancora il primo cittadino – anche quest’anno sarà un evento importante per la città che porterà grande visibilità a tutta la comunità. Per tutta la durate dell’evento avremo l’opportunità di avere nella nostra città grandi atleti e campioni che si sfideranno in una sana competizione. La nostra volontà è quella di fare partecipare anche i più piccoli, previa autorizzazione delle scuole saronnesi. Questa iniziativa ha come obiettivo anche quello di essere da stimolo per le numerose associazioni sportive saronnesi affinché facciano rete tra di loro per potenziare le loro attività”. A chiusura del suo intervento il sindaco ha voluto porre l’accento sull’importanza che riveste la Tre Valle da un punto di vista di collegamento tra Saronno, il suo capoluogo e tutta la provincia di Varese”.

“Nel 2016 – ha ricordato l’assessore allo Sport Gianpietro Guaglianone – siamo stati premiati come “Città europea dello sport” e abbiamo portato a Saronno come evento eccezionale la partenza della Tre Valli Varesine, dimostrando come a Saronno sia possibile organizzare eventi sportivi di carattere internazionale e confermando le nostre capacità nell’edizione 2017. Anche quest’anno ci impegneremo affinché Saronno sia per un giorno il fulcro del ciclismo internazionale. Saronno è ricca di eventi sportivi cittadini lungo tutto l’arco dell’anno che vedono coinvolte le nostre meritorie associazioni sportive. Il 9 di ottobre sarà un’occasione di festa per tutti gli appassionati di sport di Saronno”.

14092018

4 COMMENTI

  1. Un evento sportivo marginale e di poca importanza con un ritorno mediatico irrisorio per la città paragonato alla spesa onerosa per le casse comunali. Serve solo per distrarre l’attenzione dell’elettorato saronnese dai problemi irrisolti fulcro di una campagna elettorale leghista ipocrita.

Comments are closed.