UBOLDO – Trascinata da Geron la Projuve supera il Gorla Minore malgrado un “black out” nella parte centrale della partita. Il debutto in casa degli uboldesi è alle 17 per lasciare spazio alla Festa del Paese.

Il gol più emozionante dell’incontro è quello al 21′ di Geron che dopo un’azione corale con Venegoni, Meloni, Panaia insacca dietro Macchini. Al 40′ Geron si supera con una punizione fuori area. Dopo l’intervallo la Projuventute fatica a rientrare in partita e gli ospiti accorciano con Bertolotto e poi trasformando un rigore con Fusè. Fortunatamente però Geron non ha perso il tocco e con una ripartenza sul filo del fuorigioco prima e rubando palla al difensore ospiti poi segna altri due gol e chiude la partita.

Pro Juventute – Gorla Minore 4-3
PRO JUVENTUTE Cassiere, Lonetto, Moneta, Petrarca, Ceriani (35′ st Quici), Venegoni (20′ st Seiti), Panaia, Ossoli, Meloni (25′ st Colombo), Poli (30′ st Ferrario), Geron. A disposizione Caruana, Cavaletto, Bergomi. All. Colombo
GORLA MINORE Macchi, Morelli (1′ st Grimaldi), Boni, Fusè (35′ st Ruggiero), Gadda, Castiglioni, Cova, Bertolotti, Monteporte, Gemmo (25′ st Catelan, 31′ st Castiglioni F), Mazza (20′ st Panizza). A disposizione Bianchi Alliati, Difulco. All. Garzonio.
Marcatori: pt 21′ Geron (P), 40′ Geron (P); st 5′ Bertolotto (G), 20′ Geron (P), 25′ Fusè (r) (G), 30′ Catelan (G), 36′ Geron (P).

(foto archivio)

16092018