SARONNO – I tifosi del Fbc Saronno hanno celebrato ieri due eventi importanti: i 25 anni di attività degli ultras del Fronte ribelle, che hanno festeggiato prima del match casalingo con la Guanzatese alla Club house accanto allo stadio “Colombo Gianetti” ed anche il ritorno allo stadio, dopo otto anni. Tanti infatti ne erano passati da quando l’impianto, troppo malmesso, non era più stato in grado di ospitare le gare del Fbc Saronno.

Si era già giocato alcuni giorni fa in Coppa Italia ma domenica pomeriggio è stato il ritorno ufficiale del Saronno per una gara di campionato ed il Fronte ha preparato coreografie davvero in grande stile, con bandiere (una, molto grande, ha coperto parte della tribuna) e cantato per tutto l’incontro. Finito male, con la sconfitta del Saronno sul campo ma con la vittoria dei tantissimi tifosi che erano presenti sugli spalti.

(foto: pubblico e coreografie per la riapertura dello stadio)

16092018

5 COMMENTI

    • C è poco da imparare dagli ultrà..e dall’assessore.
      Saronno nn merita un calcio cosi scadente. Il gruppo dirigente deve dimettersi.

Comments are closed.