MEZZANA BIGLI . C’era anche l’europarlamentare saronnese Lara Comi, esponente di Forza Italia e vicepresidente europeo del Ppe, ieri mattina al Global Forum di Mezzana Bigli nel Pavese. “Ho parlato del futuro dell’agricoltura nell’Europa post-Brexit: la prima priorità in assoluto è contenere i tagli alla “Pac” nel bilancio 2021-27 – ha riepilogato Comi – Grazie a Farm Europe ed a Confagricoltura per l’invito, facciamo squadra in Europa per i nostri agricoltori!”

Oltre a Comi, al Global forum si sono incontrati i ministri dell’agricoltura di Italia e Francia. Riflettori puntati sul settore primario in un momento storico di transizione sul quale incidono fattori determinanti per il futuro agricolo: dalla Brexit ai dazi, dalla Pac alle risorse finanziarie. I ministri Gian Marco Centinaio e Stéfane Travert convergono sulla centralità dell’agricoltura per la politica europea, ma questo può accadere a patto che le scelte di budget non penalizzino il lavoro degli agricoltori e che le aziende sappiano innovarsi per stare al passo con i competitor mondiali.

(foto: Lara Comi al Global forum di Mezzana Bigli in provincia di Pavia)

19092018

 

2 COMMENTI

Comments are closed.