SARONNO – Quando stamattina è suonata la prima campanella allo Ial Lombardia di via Marx non sono entrati in classe solo gli studenti e gli insegnanti ma anche i carabinieri della compagnia di Saronno guidata dal capitano Pietro Laghezza e l’unità cinofila di Casatenovo.

E’ così iniziata l’operazione antidroga che nelle prossime settimane porterà i militari in tutti i plessi scolastici cittadini a caccia di sostanze stupefacenti.

I carabinieri con l’aiuto del pastore tedesco Santos hanno passato al setaccio zainetti, bagni, aule, il cortile della scuola ma anche spazi esterni come l ferma dell’autobus, il vicino parco Lura. Sono stati ritrovati alcuni grammi di sostanza stupefacente anche se le indagini sono ancora in corso e gli esiti saranno resi noti in un secondo momento.

Nel periodo estivo l’azione antidroga dei militari si è concentrata sulle aree boschive alle porte del Saronnese a partire dal parco del Rugareto  ma ora controlli ed accertamenti interesseranno tutti gli spazi frequentati da studenti a partire dalle scuole senza dimenticare i percorsi verso gli istituti scolastici, la stazione ferroviaria e le fermate degli autobus.

(foto archivio)

21092018