SARONNO – Ieri mattina al presidio ospedaliero di piazzale Borella con una piccola cerimonia è stata ufficializzata la donazione di due nuove apparecchiature, di ultima generazione, che saranno utilizzate nel reparto di cardiologia e al pronto soccorso.

Sono state acquistate grazie ad un lascito testamentale fatto da due farmacisti all’associazione Avulss. Non a caso erano tanti i volontari del sodalizio presenti alla cerimonia aperta dal direttore dell’Asst Valle Olona Giuseppe Brazzoli: “Un grazie a caratteri cubitali per queste nuove dotazioni che rinnovano la tradizionale attenzione del territorio per il proprio ospedale. Oggi è una bella giornata, speriamo che ce ne siano altre”.

A presentare le strumentazioni ma soprattutto il loro elevato valore per il presidio il primario del pronto soccorso Paola Novati e della cardiologia Daniele Nassicos: “Si tratta di strumenti davvero preziosi – hanno spiegato i primari – sia per l’attività del pronto soccorso dove la diagnosi potrà essere molto più rapida e tempestiva ma anche per l’attività ambulatoriale”.

Grande emozione anche per i volontari Avulss a cui ha dato voce la vicepresidente Amalia Casapulla: “Siamo consapevoli che sia una goccia rispetto alle necessità dell’ospedale ma è solo con tante gocce che si forma il mare”.

25092018

1 COMMENTO

  1. È triste che un ospedale come il nostro debba affidarsi a delle donazioni per lavorare……

Comments are closed.