CERIANO LAGHETTO – Festa dei cortili di Ceriano Laghetto, ecco il gustoso menù odierno. I partecipanti alla manifestazione, che con partenza da piazza prevede tappe enogastronomiche nei cortili storici del paese, potranno gustare diversi piatti tipici della zona.

Cinque antiche corti del centro storico, cinque portate, cinque piatti della tradizione abbinati ad altrettanti vini: è la proposta per un pranzo della domenica fuori dall’ordinario con la “Festa dei cortili”, giunta quest’anno alla quarta edizione. Appuntamento domenica a partire dalle 12 (iscrizioni in Comune e possibili fino ad esaurimento anche il mattino stesso dell’evento, dalle 9.30). In campo, al fianco dell’Amministrazione comunale, ci sono numerose associazioni cerianesi, per dare vita ad una giornata intensa e coinvolgente per tutte le età. Un tuffo nel passato con oggetti, ambienti, passatempi e giochi di una volta. Per chi sceglie il percorso enogastronomico, ci sono aperitivo, antipasto, primo, secondo, dolce e caffè, con partenza dalla Cùrt del Manuèl in via San Francesco e arrivo alla Cùrt del Macallè, in via Mazzini. Dagli spiedini di brusch e polenta alla torta paesana accompagnata dal cafè del caldarìn, passando per formaggi e salumi di Lombardia, gnocchi ai formaggi lombardi, borsotto, salamino e fagioli in umido. Nei calici, in ordine, Glera, Lugana, Gutturnio, Bonarda e Moscato. Ai primi 500 iscritti viene dato in omaggio un mestolo in legno.

Nel corso della giornata, per le vie del centro saranno anche allestiti mercatini dei sapori e artigianato e ci saranno animali da cortile, battesimo della sella, giochi di una volta, laboratori per bambini, canti, suonate in allegria e danze popolari, mostra micologica e delle erbe selvatiche, mostra fotografica “Vent’anni di ricordi” al Macallè e osteria. “Questo evento cresce di qualità di anno in anno grazie al coinvolgimento delle associazioni e di tanti cittadini che mettono a disposizione, oltre ai loro cortili, anche oggetti antichi e curiosità, per vivere insieme in allegria una vera e propria giornata d’altri tempi” commenta il sindaco Dante Cattaneo.

(foto: una immagine dell’edizione 2017 dell’evento)

07102018

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.