SARONNO – Di rimonta, nel quarto quarto, su un campo da sempre indigesto, la Imo Robur Basket Saronno vince la seconda partita sue due giocate del campionato di Serie C Gold 2018/2019: con un 63-54 ha espugnato Opera.

Dopo essere stata sotto, mai di tanto ma praticamente per tutta la partita, nel periodo decisivo la squadra di coach Massimo Bianchi mette la freccia e sorpassa: grandi protagonisti dell’ultimo parziale sono Giacomo Mariani (per lui partita da mvp con 23 punti di cui 8 negli ultimi dieci minuti, 7/9 al tiro, 3 triple, 6 rimbalzi e 4 assist) e Matteo Clementoni, che segna 7 dei suoi 11 punti complessivi nel periodo finale. Nel quarto quarto la Imo batte Opera 21-11 e chiude la contesa sul 54-63 finale. Saronno ha ben imparato la lezione degli anni scorsi e cerca i servizi vicino a canestro più che le conclusioni dalla distanza su un campo infido come quello di Opera, portando a casa un buon 47 per cento da dentro l’area ed una vittoria pesantissima che tiene la Robur in testa a punteggio pieno con Mortara e Valceresio.

Da oggi comincia una settimana lunga e difficile per Saronno: mercoledì alle 21 si giocherà l’infrasettimanale con Erba al Palaronchi di via Colombo (0 punti in classifica e tanta voglia di rifarsi), mentre sabato (sempre al Palaronchi, sempre alle 21) ci sarà il derby varesino con Gazzada, scontro diretto per le parti alte della classifica con la squadra dell’ex giocatore ed allenatore saronnese, Renato Biffi.

08102018