Home Groane La storia dell’assessore che… cerca lavoro nel suo comune

La storia dell’assessore che… cerca lavoro nel suo comune

955
7

SOLARO – Il caso è stato discusso in consiglio comunale su iniziativa del capogruppo della lista d’opposizione Centrodestra Lega Solaro Gianmarco Belotti: un non identificato, per questioni di privacy, assessore della giunta Manenti ha partecipato al bando per la selezione di un nuovo dipendente dell’ufficio Tecnico del comune di Solaro, salvo ritirare la candidatura qualche tempo dopo per l’inopportunità della stessa. «Quantomeno inopportuno, per non dire illegittimo. Io penso infatti che questa partecipazione, anche se poi è stata ritirata, infici di fatto almeno due delibere approvate dalla giunta e da questo stesso assessore. Una follia pensare di partecipare ad un bando per un posto di lavoro all’interno dello stesso comune in cui si ricopre una carica amministrativa; basti pensare ai dipendenti comunali che avrebbero dovuto seguire lo svolgimento del bando, come avrebbero potuto farlo serenamente?». La questione è stata rivolta al sindaco Diego Manenti («Inopportuno, ma non illegittimo ed in ogni caso la candidatura è stata ritirata. Le delibere sono valide») ed all’assessore alla Legalità Monica Beretta, che ha risposto: «Ammettendo l’inopportunità della candidatura dell’assessore in questione, seppur dettata da perduranti difficoltà lavorative, va comunque detto che per regolamento le dimissioni dalla carica di assessore sarebbero state necessarie solo in caso di effettiva selezione».

09102018

7 COMMENTI

  1. Vergognosamente inopportuno. Meno male che tra qualche mese se ne vanno a casa tutti, dal sindaco all’ultimo inopportuno assessore non nominabile per questioni di privacy (valide solo per questo giornale, visto che il concorso è pubblico ed esiste la normativa dell’accesso civico agli atti pubblici!) o per una alquanto discutibile pseudo “linea editoriale” di questo giornale ampiamente superata e desueta ” del Non far mai nomi e cognomi” nemmeno quando la norma sulla privacy lo consente.
    Saluti.

  2. Assessore alla legalità, per tutte le cose fatte in passato sarebbero già dovute arrivare le dimissioni!
    Povera Solaro!
    Ora attendiamo maggio 2019 per una svolta!

    • Sono sempre le stesse persone parlano di legalità e poi fanno una foto per giustificare un auto in divieto di sosta, ma allora è vero quello che dicono del motto della loro area politica…
      Fate quello che vi dico non fate quello che faccio!

  3. Sempre peggio ora si spendono più di mille euro per acquistare bidone e scope per 3 migranti per pulire Solaro che come tutti sanno ha un ottimo servizio di pulizia ma quei mille euro non si potevano spendere per aiutare un Solarese bisognoso, amministrazione Solarese sempre più fuori luogo ora abbiamo bisogno di gente competente…basta atti di propaganda!
    Solaro merita di più!

  4. Tutti sanno il nome!
    Evidentemente sta già cercando un nuovo lavoro visto che da maggio 2019 l’assessore non lo farà più!
    Questa giorno dopo giorno dimostra di essere la giunta peggiore degli ultimi 40 anni!

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.