Fbc Saronno-Meda, parlano i protagonisti: Francioso, Appella, Cairoli

464
2

SARONNO – Fbc Saronno sotto lo choc dopo lo 0-3 in casa incassato contro il Meda. L’allenatore saronnese Tony Francioso non sa spiegarselo: “In settimana va tutto bene poi in partita… Forse la tensione, forse il desiderio di fare bene è così intenso… Non riesco proprio a capire”. Anche stavolta, come la domenica precedente a Morazzone, la partenza è stata di marca biancoceleste, “ma ad ogni affondo degli avversari abbiamo subito un gol” dice deluso il mister. Sulla stessa lunghezza d’onda l’esperto centrocampista Ivan Appella: “Difficile parlare di questa partita. Contro il Meda qualcosa di buono si è anche visto ma poi i risultati non ci danno mai ragione. Cosa ci manca? Contro i brianzoli innanzitutto il gol mentre gli avversari sono stati più concreti. Poi sullo 0-2 abbiamo staccato la spina”.

Il giovane tecnico del Meda, Giovanni Cairoli, con sportività invita il Saronno a non demoralizzarsi: “E’ capitato anche a noi, il calcio è così. Per noi una vittoria importante, non è una svolta ma sono contentissimo della nostra prova contro una squadra che gioca bene. Prima è girato storto a noi, stavolta al Saronno, fa parte dei campionati”.
Alessio Ronchi

14102018

2 COMMENTI

  1. Nel calcio si vince se si fa goal, e soprattutto è uno sport di squadra. Il singolo bravo fa vincere la partita non il campionato. ABC del calcio è tutta un altra cosa… è certo che le colpe e responsabilità sono tue…ti hanno dato il potere di fare e disfare come hai voluto

  2. ma che faccia tosta avete??? anni di pazienza, sempre peggio, meglio fallire!!! ma la volete capire??? e non si fa niente per cambiare, nessuno protesta niente di niente!

Comments are closed.