Home Città Italo Corrado, mostra nel foyer del teatro Pasta

Italo Corrado, mostra nel foyer del teatro Pasta

104
0

SARONNO – Una mostra personale di Italo Corrado nel foyer del teatro civico “Giuditta Pasta” di via I maggio: l’esposizione è dedicata a coloro che “osano andare oltre” e si compone di 25 opere su tela.

L’artista indaga sul mistero e la bellissima armonia tra l’uomo e la natura, il paesaggio, il confine tra l’uomo e l’aldilà, andando oltre … Oltre il confine, il sogno. “Ho cercato di esprimere sulle tele le mie impressioni di vita quotidiana nell’ammirare la natura con una tecnica estremamente particolare, ovvero rappresentando toni di colore molto differenti tra loro e cercando un’esplosione di gradazioni cromatiche fredde e calde … Grazie ai colori queste opere diventano il simbolo universale di un grande amore per la vita. Con la mia intima positività vivo la mia poetica artistica e cerco di trasmetterla sulle tele con vibrante sensibilità contemplando il solo, la luna il cielo e le infinite stelle”. Italo Corrado (Paderno Dugnano, 15 ottobre 1973) è laureato all’Accademia delle Belle arti di Brera. Artista concettuale, espressionista-astratto attivo a Milano. Indaga sulle dinamiche percettive in chiave naturalistica e astratta, misurandosi con i grandi misteri della psiche. Grazie alla forza dei colori dialoga sulla tela rappresentando, con sprazzi di luce e ombre, il dolore e il piacere, l’amore e la morte. Italo Corrado si tiene alla larga dal tratto preparatorio in matita e grazie alle sue bracciate dinamiche e con pochi gesti di natura istintiva porta a compimento l’opera.

“Oltre confine”, mostra personale di Italo Corrado si tiene da venerdì 19 ottobre a domenica 4 novembre; inaugurazione, venerdì 19 ottobre alle 18.30. Orari della mostra: mercoledì e sabato dalle 9 alle 13, giovedì e venerdì dalle 15 alle 18. Per appuntamenti: 0296701990. Aperture straordinarie sabato 20 ottobre dalle 20 alle 23, domenica 21 ottobre dalle 14.30 alle 17.30, mercoledì 24 ottobre dalle 20 alle 23, giovedì 25 ottobre dalle 20 alle 23, sabato 27 ottobre dalle 20 alle 23, domenica 28 ottobre dalle 14.30 alle 17.30, sabato 3 novembre dalle 20 alle 23, domenica 4 novembre dalle 14.30 alle 17.30.

16102018