Home Cronaca M5S nelle Groane: “Portare un momento istituzionale della Regione nel Parco”

M5S nelle Groane: “Portare un momento istituzionale della Regione nel Parco”

238
3

SOLARO – Lunedì mattina all’ex Polveriera si è tenuto un incontro tra il presidente del Parco delle Groane Roberto Della Rovere e una delegazione del Movimento 5 Stelle composta dal senatore Gianmarco Corbetta, dal consigliere regionale Marco Fumagalli e dal consigliere comunale di Cesano Maderno Giulia Fumagalli. L’occasione è nata proprio da una interrogazione presentata in consiglio regionale da Fumagalli in cui si parla di riqualifica del Parco delle Groane anche attraverso un presidio fisso delle forze dell’ordine all’interno della nostra sede. Della Rovere ha accompagnato i componenti della delegazione in un rapido tour dentro la ex Polveriera, inclusa l’area interdetta al pubblico (ma visitabile accompagnati dalle Guardie Ecologiche Volontarie), illustrando le numerose attività che vengono svolte nel corso dell’anno. «E’ stato un incontro estremamente positivo e cordiale. Abbiamo affrontato il temi del Parco legati allo spaccio, ma anche quelli più strettamente inerenti alla fruizione del pubblico che da diverso tempo stiamo sostenendo per rilanciare l’immagine della nostra area protetta. Penso, infatti, che uno dei mezzi più forti per contrastare il cattivo uso del Parco delle Groane sia proprio quello di agevolarne la fruizione da parte dei cittadini attraverso una serie di iniziative che noi, assieme ad altre associazioni e ai Comuni, promuoviamo tutto l’anno. Abbiamo inoltre chiarito quale possano essere le possibilità di utilizzo della struttura che ospita la nostra sede gettando le basi per una collaborazione futura sia con il gruppo politico che con gli assessorati competenti di Regione Lombardia» – spiega Roberto Della Rovere. E un’idea è già emersa dal confronto con il consigliere regionale Fumagalli: «Abbiamo ipotizzato l’opportunità di portare un momento istituzionale di Regione Lombardia all’interno del Centro Parco. Noi saremmo più che felici di ospitare una commissione o un incontro, sarebbe un modo concreto per dare visibilità agli interventi tuttora in corso».

16102018

3 COMMENTI

  1. Siete arrivati 2 il Dante è da mesi che fa il consiglio comunale nel parco!
    Questi sono altri che parlano ma i fatti stanno a zero!

  2. Be , mi sembra che TUTTI fanno propaganda visto che NESSUNO, comprese le forze dell’ordine, ha risolto qualcosa , e noi cittadini qui a subire .

Comments are closed.