SARONNO – E’ rimasto senza chiare spiegazioni il gesto di un sessantenne d’origine straniera, dell’est Europa, che l’altra mattina ha creato code all’ora di punta in via Larga, nella periferica Cassina Ferrara. Si tratta dell’arteria che collega la città in direzione nord-sud e che costituisce la “porta” verso il vicino comasco, e c’è sempre parecchio traffico. Facile quindi immaginare code e rallentamenti quando l’uomo ha iniziato a percorrerla, a piedi, mettendosi quasi al centro della strada incurante dei veicoli in transito, con il concreto rischio di essere investito e di finire all’ospedale o peggio ancora.

Molti automobilisti hanno contattato il centralino della vigilanza urbana, e sul posto è stata subito inviata una pattuglia; gli agenti hanno preso in consegna il sessantenne, che si è quindi allontanato. Un mistero è rimasto il motivo del suo comportamento, davvero ad alto rischio.

(foto archivio: una veduta di via Larga con una pattuglia della polizia locale)

19102018

2 COMMENTI

  1. all’estero hanno svuotato carceri ed ospedali psichiatrici e li hanno mandati qui.

Comments are closed.