SARONNO – Intrusi al magazzino del Comune in via Milano: un paio di stranieri sono stati trovati ieri mattina presto, mentre gironzolavano nel cortile, scoperti dal personale comunale arrivato sul posto per il turno di lavoro. Immediata la chiamata al comando della polizia locale e l’arrivo delle forze dell’ordine.

Gli extracomunitari, a quanto pare di origine nordafricana, sono stati identificati e la loro posizione resta sotto esame anche se al momento non sono stati presi provvedimenti, perchè si è appurato che non hanno rubato niente e non sono stati neppure riscontrati segni di effrazione. Pare fossero entrati nel cortile in orario serale, per poi trascorrere lì la nottata in quanto senza tetto. Non è escluso che avessero scambiato l’area del deposito comunale, che si trova fra il cimitero maggiore ed il centro raccolta rifiuti, come una zona dismessa.

(foto archivio: gli agenti della polizia locale nell’area del deposito comunale di via Milano)

19102018

2 COMMENTI

  1. nordafricani al magazzino, rom alla piattaforma, telos all’ex cantoni, tossici e spacciatori in stazione…
    Saronno è una città aperta a tutti! basta con divieti e restrizioni e censure …
    Libertè Egualitè Fraternitè w la france! modello sssicuramente vincente in europa credici!

  2. Non è escluso che abbiano scambiato l’area come zona dismessa. Deve essere proprio ben mantenuta.

Comments are closed.