SARONNO – Cinquanta paia di calzettoni, gelati, bibite, birre e diverse maglie: è il bottino dei ladri che hanno preso di mira la sede del Saronno Softball all’interno dell’impianto di via De Sanctis.

E’ successo tutto nel cuore della notte e complice la posizione defilata del campo alla periferia tra Solaro e Saronno nessuno si è accorto di nulla. I ladri hanno scavalcato la recinzione e una volta all’interno con delle maxi cesoie hanno spezzato i lucchetti e forzate le serrature. Nel bar si sono impossessati delle scorte di bevande analcoliche, birre e gelati. Hanno reso di mira anche il magazzino ed è qui che hanno fatto i danni maggiori: rubando i calzettoni delle divise (oltre 50 paia) e anche alcune magliette. Tutte le mazze che fortunatamente non erano in magazzino al momento del furto. La sostituzione del materiale rubato, delle scorte e la sistemazione dei danni alla rete e alle porte rappresentano un brutto imprevisto per la società. “Purtroppo – commenta con amarezza il presidente della società Piero Bonetti – non è la prima volta che siamo vittime di questo genere di furti e anche in questa occasione è stato preso pure materiale, come l’abbigliamento di gioco, che per i ladri non vale assolutamente niente, non vedo cosa possano farsene. Ma noi siamo ora costretti a farne realizzare di nuovo, con costi ingenti”. Dell’accaduto sono state informate le forze dell’ordine oltre all’Amministrazione comunale proprietaria dell’impianto.

20102018