SARONNO – Perde il controllo della Twingo e si schianta contro un palo: è successo sabato mattina ad un pensionato saronnese, di 77 anni. Il sinistro è avvenuto alla rotonda posta all’incrocio con via Milano: con la sua Renault l’anziano ha “invaso” l’aiuola posta a margine del marciapiede, di fronte all’ex Telos, ed è andato a sbattere frontalmente contro il palo della luce.

Avvisati dai passanti, sono accorsi i soccorritori: sul posto una ambulanza della Croce rossa italiana. Un po’ scosso ma in buone condizioni l’automobilista, che era solo a bordo, è stato fatto scendere dal mezzo ed è stato trasferito all’ospedale di Saronno per accertamenti; ha comunque riportato solo qualche escoriazione. Consistenti i danni alla Twingo. Sono interventi anche gli agenti della polizia locale, per gli accertamenti del caso; la Renault è stata infine rimossa con il carro attrezzi.

(foto archivio: la rotatoria fra via Varese e via Milano dove è avvenuto il sinistro)

20102018

4 COMMENTI

  1. Bah! Foto archivio davvero infelice: é filo e pro Telos.
    Una meglio, questa redazione d’archivio, proprio non ce l’aveva da mettere?
    Saluti.

  2. figuriamoci se con tutte le foto che hanno della zona non ne dovevano mettere una per fare pubblicità occulta ai delinquenti del telos….. VERGOGNATEVI!!!!! E ora forza con la censura visto che sapete fare solo quello!!!!

    • La lettura del testo è sempre indispensabile alla comprensione. Io leggo (foto archivio) ed il Telos lì c’è stato per tantissimi anni e c’è ancora, anche se chiuso. L’attuale stato dei luoghi… È sempre lo stesso

      • Il fatto che ci fosse il Telos mi sembra irrilevante per lo scopo informativo dell’articolo e quindi si poteva fare a meno di citarlo e sicuramente avranno anche avuto una foto senza quello striscione in mezzo alla rotonda e senza quella scritta obbrobriosa sulla facciata!!! Per esempio avrebbero potuto prendere la foto che avevano pubblicato quando in seguito allo sgombero avevano reso accettabile l’aspetto del fabbricato!!!! Ma ovviamente mi sembra che sia difficile da comprendere per un filo telosino come te!!!!

Comments are closed.