SARONNO – E’ un Fbc Saronno che si annuncia ampiamente rimaneggiato quello di scena oggi pomeriggio contro la temibile Rhodense. Si gioca, causa l’indisponibilità dello stadio di Rho per lavori in corso, al centro sportivo di via Calvino a Lucernate di Rho. Su ilSaronno dalle 14.30 la diretta play by play del match, il cui fischio d’inizio è previsto alle 15.30, a cura di Alessio Ronchi.

De Carlo e Cataldo, malati, non saranno probabilmente neppure convocati; stesso discorso per l’attaccante Surace e non ci sarà probabilmente neppure il centravanti Gueye, che in settimana non si è allenato mentre il centrocampista Appella, acciaccato, sarà a mezzo servizio. Si gioca la 7′ giornata del campionato di Promozione, arbitro designato è Giorgio Brozzoni di Bergamo, assistenti Marco Martin di Seregno e Fabio Nava di Monza. Classifica: Vergiatese 16 punti, Muggiò 15, Guanzatese e Besnatese 13, Rhodense 12, Cob 91 10, Base 96 Seveso, Gavirate, Morazzone 9, Olimpia 8, Meda 7, Fbc Saronno, Lentatese e Uboldese 6, Fagnano 1, Universal Solaro 0.

21102018

8 COMMENTI

  1. Complimenti ragazzi, vedere che quando riuscite a fare 3 goal, ne prendete 5, è imbarazzante, se avete sotto gli attributi e se il SARONNO FBC vi sta veramente a cuore, martedì agli allenamenti, dimettetevi tutti, questo è l’unico modo per mandare a casa una dirigenza composta da persone che neanche con squadre di oratorio riuscirebbero a vincere e non sono neanche in grado di programmare un campionato vincente. Basta con questo strazio, Saronno e i suoi tifosi non lo meritano.

  2. Imbarazzante non c’è uno schema di gioco.non si può lasciare sempre il centrocampo agli avversari.
    Bisogna cambiare

  3. Nel mio commento non vi erano offese. Solo constatazioni. Perché non é stato pubblicato ? Giornali ben piu prestigiosi non si limitano alla cronaca. L’estensore dell’articolo espone il suo pensiero, sempre civilmente. Se Fbc Saronno da tre anni è nelle mani di personaggi molto particolari, con i risultati sotto gli occhi di tutti, non si deve cercare di coprire il tutto. Non c’è un articolo in cui si critica seriamente la Società dal punto di vista amministrativo e tecnico. I cronisti sportivi di livello lo fanno.
    Buon lavoro

Comments are closed.