Home Cislago Cislago, raid contro l’auto dell’assessore Broli

Cislago, raid contro l’auto dell’assessore Broli

443
0

CISLAGO – Nuovo raid contro l’auto dell’assessore allo Sport Chiara Broli. La vettura dell’esponente della Giunta del sindaco Gian Luigi Cartabia è stata nuovamente presa di mira mentre era in sosta alla stazione ferroviaria cittadina.

E’ successo qualche giorno fa quando, di ritorno da una giornata di lavoro Broli ha trovato nuove righe sulla carrozzeria (fatte probabilmente con una chiave, un punteruolo o un coltellino) e dei messaggi di insulti. Non è la prima volta tanto che Chiara Broli ha già sporto diverse volte denuncia ai carabinieri. Tanti gli aspetti ancora oscuri. Ad esempio non è mai stata chiarita neanche la matrice dei raid: in alcune occasioni è stato criticato il parcheggio della cislaghese ma gli insulti ritrovati nei biglietti sono spesso molto personali.

“Ho deciso che fino a fine mandato non metto nemmeno più a posto l’auto – commenta con amarezza Broli – mi spiace tanto per la cattiveria che si legge dietro a questi episodi”.

(foto archivio)

22102018