Home Cislago Morte Andrea Masi, disposta l’autopsia

Morte Andrea Masi, disposta l’autopsia

1150
0

CISLAGO – Il sostituto procuratore Nicola Rossato di Milano ha disposto l’autopsia di Andrea Masi, il 18enne di Cislago morto in un tragico incidente sul lavoro avvenuto la notte di Halloween. Per un’azienda specializzata del comasco era impegnato con un collega alla installazione della fibra ottica nel parcheggio sotterraneo del centro commerciale Portello di Milano, si trovava su un elevatore: con la testa era andato a sbattere contro una trave ed era caduto a suolo, questa la prima ricostruzione dell’accaduto da parte della polizia. I soccorsi erano stati immediati, sul posto – erano le 4 – erano accorse ambulanza ed automedica ma per lui non c’era stato niente da fare. Ora dunque prima di fissare la data del funerale bisognerà attendere l’esito dell’esame autoptico, e intanto la procura di Milano – atto dovuto – ha aperto un fascicolo per “omicidio colposo”; polizia di Stato e tecnici dell’Ats, l’Azienda sanitaria hanno già eseguito tutti i rilievi sul luogo dell’incidente.

Grande il cordoglio a Cislago, dove il ragazzo era molto conosciuto, faceva anche parte di una band musicale. Su Facebook una sua insegnante lo ha ricordato come uno studente “con il sorriso luminoso, che aiutatava tutti. Volevo che continuasse a studiare ma lui voleva lavorare”.

02112018