SARONNO – “Sono state multate le auto lasciate non solo in divieto ma anche in zone dove rappresentavano un pericolo per la circolazione, ad esempio in curva, o dove ostacolavano il passaggio dei pedoni”. Così il comandante della polizia locale Giuseppe Sala ha spiegato le sanzioni comminate in via Milano in corrispondenza del cimitero cittadino.

Durante le festività i congiunti che si recano al camposanto alle porte del centro storico a trovare i propri cari sono ovviamente moltissimi ma sono pochi quelli che utilizzano l’autosilo che si trova proprio davanti all’ingresso principale. La maggior parte parcheggia lungo via Milano e via Morandi. Il comando provvede a garantire la presenza di vigili che l’altro giorno hanno messo mano al blocchetto dei verbali con buona pace degli automobilisti che si sono lamentati di una scarsa attenzione e sensibilità del comando anche sui social network.

“In genere gli agenti dissuadono gli automobilisti dal lasciare la propria vettura dove vige divieto di sosta o magari anche di fermata ma se questo avviene in ogni caso incuranti dei rischi non resta che il verbale” conclude Sala.

04112018

18 COMMENTI

  1. Una polemica inutile che tende a ricercare quella tolleranza utile solo a delegittimare la funzionalità delle regole confidando nel buon cuore dell’agente di Polizia Locale. Se vi sono le regole uguali per tutti vanno rispettate in ogni occasione e questo deve essere una componente che ogni cittadino ritrova nel proprio bagaglio di educazione civica.

  2. Certo che arrivare a far cassa anche in queste ricorrenze la dice tutta sull’operato di questa amministrazione che è più preoccupata delle auto in divieto di sosta che degli spacciatori che sono sul retro stazione. Non ci sono più parole….

    • Hai ragione da vendere, sia sul far cassa a spese dei Saronnesi e non che per l’occasione parcheggiano in via Milano. Confermo anche quanto detto da altri che l’autosilo il 3 novembre non c’era posto: ho parcheggiato in zona stazione strisce blu via del molino credo che si chiami e al mio rientro alla macchina poco dopo le 18 ho assistito ad uno strano scambio tra due marocco tunisini e un giovane, per un attimo ho anche avuto paura visto come mi hanno guardato male. Non sono di Saronno e vengo qui solo una volta l’anno per onorare dei parenti al cimitero: devo dire che questa città è davvero una delle meno sicure e incasinata di tutta la Lombardia.

  3. Non vedo cosa ci sia da spiegare, se si parcheggia dove è vietato e a maggior ragione dove crea pericolo, le sanzioni sono più che corrette. Ci vorrebbe tutti i giorni un bel controllo a tappeto in città. Purtroppo per le molte persone le regole sono “adattabili”.

  4. Dovrebbero andare tutto l’anno a fare multe ci sono auto parcheggiate tutto il giorno dove c’è il disco orario.

  5. Ora mi dovete spiegare, perché il giorno 2 novembre in occasione della S. Messa vi erano parcheggiate in via Milano macchine a destra e a sinistra!! Quando il giorno dopo fioccavamo le multe!! Forse il previsto conta così tanto,

  6. Da dovevano portare via le auto, io ho rischiato un incidente, non perche’ devo andare al cimitero posso fare quello che voglio, ma dove siamo? Le regole vanno rispettate, altro che fare cassetta, bisognava chiare il carroattrezzi .

  7. Servizi fatiscenti ed antiquati senza carta.
    A Gerenzano servizi ottimi ed in ordine
    Complimenti al comune di Gerenzano

  8. il giorno 31/10 non ho trovato posto nell’autosilo non ho lasciqto la macchina e mene sono andato, sono tornato dopo circa 2 ore e la musica non era cambiata.c che in certe ricorrenze la Polizia Locale debba chiudere entrambi gli occhi.Buona sera

  9. Il cimitero è grande e il parcheggio è insufficente, c’è un’area enorme inutilizzata di fronte al cimitero forse si potrebbe far qualcosa lì permutando con qualche proprietà del comune. Non mi sembra giusto pagare sempre e comunque il posteggio quando siamo tassatissimi e il cimitero è visitato perlopiù da anziani che non potrebbero raggiungerlo con altri mezzi.

  10. Condivido pienamente quello che hanno fatto il corpo di polizia Locale, ma ci sono tantissime persone che arrivano da paesi lontani a trovare i loro congiunti e non sanno dove posteggiare e allora si arraggiano come possono e se poi anche l’autosilos è pieno dovrebbero mettere avvisi, ai vari ingressi della città verso il cimitero indicando le zone di sosta delle auto più vicine al cimitero di via Milano

  11. Condivido pienamente cosa hanno fatto il corpo della Poliza Locale, ma voglio sottolineare che dovevano premunirsi giorni prima di mettere avvisi alle varie entrate attorno al cimitero di Via Milano dando indicazioni dove posteggiare l’auto, sopratutto le persone che sono venute a trovare i propri congiunti da paesi lontani

  12. Io ho chiesto ai miei cari e da lassù mi han suggerito la soluzione.
    Vado a trovarli tutto l’anno tranne che al 2 novembre, loro son contenti e io non ho mai trovato caos, mai preso multe e i fiori sempre belli. 😉

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.