SARONNO – Ladri in azione nella zona del retrostazione, fra via Ferrari e dintorni, negli ultimi giorni a finire nel mirino sono state le vetture posteggiate. Ne sanno qualcosa alcuni automobilisti, compreso uno straniero, che anno avuto la brutta sorpresa di trova il vetro del proprio veicolo in mille pezzi, qualcuno aveva poi rovistato nell’abitacolo in cerca di monetine o di oggetti di un certo valore eventualmente dimenticati dai proprietari.

Si tratta di un copione già visto altre volte in passato e che quindi si è di nuovo riproposto: agli automobilisti non è rimasto altro che far buon viso a cattivo gioco, prendere atto di quanto successo e, se assicurati, rivolgersi alle forze dell’ordine per presentare una denuncia contro ignoti per l’avvio delle indagini del caso. Si fa comunque riferimento ad episodi avvenuto in orario notturno, quando in giro non c’era nessuno e quindi verificatisi senza testimoni.

(foto archivio: un’auto con un vetro a pezzi)

14112018

9 COMMENTI

    • … o supermercato per clandestini, senza telecamere, aperto 24 ore!
      W la “IN”-SICUREZZA che a Saronno regna sovrana.

  1. La cosa bella è che le facce degli spacciatori sono sempre le stesse e che le.bande di stranieri che bivaccano sono sempre le stesse e sempre le stesse sono le multe sui parabrezza delle auto che i vigili fanno invece di chiedere i documenti e fare repressione verso questa gentaglia.perche tutto questo non succede solo di notte ma in pieno giorno! Deboli con i potenti e arroganti con i deboli! A mio giudizio i vigili urbani devono essere sostituiti da una tassa parcheggio fissa e con i loro stipendi prendiamo carabinieri e poliziotti.

  2. e mettete una questura nello stabile di fianco ai binari…. quella zona non è sicura anche per i turisti che soggiornano nell’hotel.. non penso ci siano problemi visto che il sindaco è leghista, il presidente regione leghista, il vicepremier leghista… etc…etc.. e datevi da fare no! non penso che abbiano qualcuno che remi contro

  3. Male telecamere? Sono solo parole al vento dette dal sindaco oppure avranno ben inquadrato i ladri mentre scappavano attraverso il nuovo vialetto realizzato da Fagioli?

  4. L’edificio adiacente alla stazione è davvero bello ma lasciata a marcire e c’è spazio per riqualificare far rivivere e mettere in sicurezza l’intera Area
    Purtroppo lì tutto ha l’aspetto del post bellico, e ambienti come questi sono il terreno per attività illecite.

  5. La stazione di Saronno:
    1. rappresenta uno snodo ferroviario di primaria importanza
    2. transita migliaia di passeggeri al giorno
    3. presenta un evidente tema di sicurezza da gestire in tutta l’area (non solo retro stazione)
    4. ha nel retro stazione una zona dove sono presenti parcheggi, attività commerciali e uffici, hotel, edifici residenziali
    Considerato che esiste un edificio non utilizzato da anni (ex scuola Bernardino Luini) oggetto tra l’altro di investimenti e di vari interventi di manutenzione negli ultimi anni cosa si aspetta a riattivarlo e destinarne una parte alla sede della Polfer?
    saluti

Comments are closed.