CERIANO LAGHETTO – Esercito in arrivo alle stazioni di Ceriano Laghetto della “famigerata” linea Trenord Saronno-Seregno, quella utilizzata per spostarsi da spacciatori e loro clienti diretti nei boschi delle Groane. Da lunedì ci saranno i presidi fissi dei soldati, come tante volte auspicato dal sindaco antispaccio Dante Cattaneo di Ceriano Laghetto: “Dopo cinque anni di appelli ai Governi Monti, Renzi e Gentiloni rimasti inascoltati, da lunedì finalmente l’Esercito sarà nelle Groane; ciò diventerà realtà” ricorda il primo cittadino cerianese. Che prosegue: “I militari saranno dislocati nelle stazioni di Ceriano Laghetto e Cesano Maderno. Grazie al vice premier Matteo Salvini e al sottosegretario all’Interno Nicola Molteni!”

“Consapevoli che non sarà facile recuperare cinque anni di lassismo, ora possiamo dire di essere sulla strada giusta per liberare il Parco delle Groane e la linea ferroviaria Saronno-Seregno dalla delinquenza e dallo spaccio! E’ una sfida difficile, ma tutti insieme ce la faremo!” conclude Cattaneo.

15112018

7 COMMENTI

  1. ma cosa vuole vincere con 3 soldati dalle 13 alle 19 che devono anche fare un po’ di tempo per stazione…. è un contentino ridicolo!!!

  2. Invece possono essere la mossa giusta se in pattuglia c’e agente di Ps o un Carabiniere che li coordina

  3. Sono d’accordo ai controlli con personale adeguato e armato????? Speriamo bene che capiscano che non si spaccia

  4. Grande Sindaco Cattaneo! Ma sarà dura perchè quella gente è difesa dai buonisti…

  5. Si sposteranno in un altro paese o scenderanno in centro tanto lo fanno già purtroppo…non sono convinto che l’esercito risolva il problema credo solo che lo sospetta in altre zone…purtroppo il problema della droga riguarda molto adolescenti…

Comments are closed.