ORIGGIO – I carabinieri della Stazione di Caronno Pertusella, nei giorni scorsi, hanno denunciato per tentata truffa un 39enne di Cairate.

I fatti si verificano in Origgio, in pieno centro abitato, ai danni di un anziano. Un sedicente manovale si è presentato alla porta di un 82enne proponendo di effettuare alcuni interventi di manutenzione nell’abitazione. Ha anche chiesto all’anziano di controllare quanto denaro avesse per verificare la portata di un possibile intervento.

Il proprietario di casa, probabilmente cosciente della stranezza della proposta, trattiene l’uomo all’esterno del cancello del suo giardino. Proprio in quel momento transita una pattuglia di carabinieri della stazione di Caronno Pertusella, che nota quella presenza sospetta mentre dialoga insistentemente con l’anziano. I militari si fermano e lo bloccano. In separata sede si fanno raccontare dall’82enne cosa stesse accadendo e decidono di accompagnare il giovane in caserma.

Dopo gli accertamenti del caso scatta per il 39enne la denuncia per tentata truffa, non portata probabilmente a compimento, oltre che per il giusto convincimento del proprietario di casa di non far entrare lo sconosciuto, anche per l’intervento della pattuglia. All’indagato è stato anche ordinato, con foglio di via obbligatorio, di non tornare per due anni nel comune di Origgio.

(foto archivio)

16022018

1 COMMENTO

Comments are closed.