SOLARO – Carabinieri, Polizia locale e tecnici di Ats sono stati impegnati in settimana in una serie di controlli alla macelleria marocchina di piazza 5 giornate a Solaro. Il risultato è stato sconcertante: gli uomini delle forze dell’ordine hanno trovato merce scaduta irregolarmente esposta sui banchi alimentari, carne senza alcun tipo di certificazione, prodotti conservati senza la benché minima cautela e addirittura una cucina funzionante ed alimentata a bombole a gas rinchiusa in uno spazio appena più grande di un ripostiglio con la quale si preparavano piatti tipici marocchini nelle pentole tajin. Ovviamente senza nessuna autorizzazione per cuocere e vendere il cibo pronto sul posto, come se fosse un ristorante. Eppure i clienti erano tantissimi, forse ignari che quello che gli veniva venduto era in realtà merce scaduta o preparata in ambienti completamente disigienici. Le autorità hanno sequestrato tutto ed elevato una sanzione amministrativa di 5000 euro. Il negozio potrà riaprire solo una volta completate le operazioni di sanificazione, mentre la cucina rimane assolutamente vietata.

17112018

10 COMMENTI

  1. Arrivano le elezioni e il sindaco inizia la propria campagna elettorale….sono anni che la gente segnala le problematiche ma secondo lui era tutto in ordine!
    Sindaco ricordati che i solaresi non sono sprovveduti!

  2. Lo scandalo è stato intervenire solo ora!
    Ma l’assessore alla legalità cosa fa?

  3. Leggendo il titolo dell’articolo pareva un’operazione antimafia con centinaia di arresti…. ma un po di equilibrio no ?

  4. Superblitz delle forze dell’ordine per controllare una macelleria islamica…. cos’è hanno mandato anche l’esercito?!?!?

    • Se non si conosce la zona è meglio non commentare!
      Grazie all’ultima giunta comunale la zona è fuori controllo

    • No l’esercito arriva a Ceriano L. grazie a Dante , saremo tutti più sicuri , tre uomini per 6 ore da dividere con Cesano M. , se quelli di prima hanno creato il problema , quelli di adesso lo mantengono per piangersi addosso e non “fare” ,con la scusa di quelli di prima , ma intanto incassano lo stipendio , povera Italia , nulla è cambiato .

  5. molte di queste situazioni sono al corrente da tempo, troppo tempo, sono i controlli che sono carenti.

  6. Zona San Pietro è uno dei posti più degradati di Solaro e l’amministrazione comunale odierna oltre a non aver fatto nulla per risolvere i problemi ha criticato chi ha cercato di portare alle luci della ribalta le grossissime problematiche di zona San Pietro!

Comments are closed.